header i-Italy

Tipicità Festival Arriva a New York

Francesca Pili (October 25, 2018)
Una serata all’insegna delle eccellenze culinarie e artigiane direttamente dalle Marche, in un luogo che l'italianità la conosce bene: Lucciola, nell'Upper West Side di Manhattan

I ritardatari sono rimasti fuori per strada, ma hanno comunque potuto gustare le prelibatezze preparate ad hoc per l'occasione. Numerosi erano infatti i presenti al Lucciola-Ristorante Italiano per il Cooking Talk Show “Vivere all’italiana – Taste Marche Experience”. E' stato un vero e proprio successo di pubblico.

Al timone della serata nomi d’eccezione: Marco Ardemagni, conduttore televisivo e radiofonico, autore di Caterpillar per Rai Radio2, e Michele Casadei Massari, fondatore del Piccolo Cafe ed Executive Chef del ristorante ospite.

L’evento era inserito all’interno del Festival Tipicità: nato nel 1993 ad opera di istituzioni pubbliche e operatori privati, è diventato la vetrina delle eccellenze marchigiane, legando agricoltura, turismo, cultura ed esclusività del territorio in una grande festa del buongusto. L’intento è quello di promuovere le identità regionali che rappresentano il vivere italiano in giro per il mondo, in maniera aperta al confronto, e nel tempo è divenuto un laboratorio di promozione e un hub di marketing territoriale. E quest’anno, insieme alla Camera di Commercio e al Comune di Fermo (antica colonia romana, poi signora di castelli e città di studi, oggi capoluogo di importanti distretti produttivi), hanno portato per la prima volta a New York la Marche Experience.

E quale migliore location di Lucciola, locale aperto da poco più di un anno che unisce la passione per il buon cibo a quella per il cinema: il locale si ispira infatti al film “Festa di laurea” di Pupi Avati.

Non poteva esserci posto più adatto per far incontrare eccellenze non solo mangerecce: mentre Chef Massari preparava per gli ospiti specialità marchigiane contaminate dal tocco dei prodotti locali statunitensi (menzione speciale per il maccheroncino fumè col salted pork), Ardemagni intervistava e raccontava le storie dei tanti produttori accorsi per l’occasione, come l'azienda vitivinicola Poderi dei Colli, sponsor della serata insieme al pastificio Spinosi, Atalia per il cioccolato e Paoletti per le bibite.

Accanto alle aziende specializzate nella produzione enogastronomica abbiamo potuto conoscere i fondatori di diverse realtà imprenditoriali legate alla pelletteria, alla gioielleria e al cartone; mondi che si sono uniti anche nell’allestimento del locale per la serata (nelle foto si possono notare le forniture per ristorante donate dalo scatolificio Di Battista, le calzature Paul Silence e capi d'abbigliamento del marchio Lardini).

Per concludere, l'Executive Chef Michele Massari e il Pastry Chef Marco Massi hanno appositamente creato per la serata una rivisitazione della Napoleon Cake, realizzata con una cialdina fragrante texture cono gelato, farcita con crema inglese alla vaniglia montata con tecnologia iSi e amarene Fabbri, chiuso con spolverata di zucchero roccia nero.

Una buonanotte che fa lasciare il ristorante con l’augurio di rivedersi presto. 

----

Lucciola

 621 Amsterdam Ave, New York, NY 10024

Comments

i-Italy

Facebook

Google+

Select one to show comments and join the conversation