header i-Italy

Focus

Focus

Op-Eds

In Latest Polls, Salvini's Lega Bests the Five Stars

It is no surprise that anti-immigrant rhetoric is a vote getter. Latest opinion polls show that the Lega of Matteo Salvini, just now threatening to expel the Romani ethnic people, or Roma, has overtaken Luigi Di Maio's Movimento Cinque Stelle, even though in national general elections only three months ago the Five Stars won 15% more than the Lega.
Facts & Stories

IRS Offshore Voluntary Disclosure Program (“OVDP”)

Time is running out to become compliant with the Internal Revenue Service (“IRS”) for U.S. citizens (living in the U.S. or Italy) or, alternatively, Italian citizens living in the U.S. (with a “green card” or U.S. tax residency established under the alternative substantial presence test) that have not disclosed all their non-U.S. financial accounts (and related income, if applicable) in their U.S. tax return filings
Art & Culture

Canova Storms New York

On the occasion of three exceptional exhibitions dedicated to the Italian artist on show in NY, Cultural Attaché of the Italian Embassy in Washington, Renato Miracco, takes us through an insightful excursus on the greatest interpreter of Neoclassicism.
Art & Culture

Long Live the Italian Language in America's Public Schools

In the 2018-19 school year two Dual Lan-guage Program will take off: one at PS242 in Manhattan (West Harlem) and the other one at PS132 in Williamsburg. This was made possible thanks to the work done by to Moth-ers: Stefaia Puxeddu and Benedetta Scardovi-Mounier. Their efforts have opened a path and created hope for other parents. At an in-stitutional level, their initiative has the full support of the Italian General Consulate in New York and the Italian American Commit-tee on Education
Art & Culture

Snapshots of Canova at the Consulate General of Italy NY

A glorious revival for the Italian artist. In conjunction with the exhibition at the Frick Collection and the showing at the Italian Cultural Institute, the Consul General of Italy showcases the photographic exhibition, “Antonio Canova,” by Fabio Zonta.
Art & Culture

Canova the Painter. Another Shade of the Genius

Coincidentally, with the exhibition at the Frick Collection of Canova’s plaster model of the George Washington Statue and the photographic show at the Consulate General of Italy "Antonio Canova," by Fabio Zonta, the Italian Cultural Institute in New York presents another face of the Italian artist identity; 16 rare tempera paintings. We talked about it with the Director of the Institute Giorgio Van Straten. The exhibition "Canova e la Danza" will be on until June 28th.
Art & Culture

Canova's Beauty Bewitches NYC

The genius of the Italian Neoclassical sculptor finds a new renaissance in the US thanks to the cooperation of three exceptional New York City institutions. On the occasion of the unveiling of a full-size plaster copy of the original sculptor of George Washington displayed at the Frick Collection, the Italian Cultural Institute is showing a rare collection of Canova’s tempera paintings capturing mythical dancing figures. At the same time, the Consulate General of Italy hosts the photographic exhibition, "Antonio Canova," by Fabio Zonta.
Art & Culture

Ada Rovatti in Concert

Ada Rovatti is coming to New York City's Italian Cultural Institute June 25 for a free concert event!
Art & Culture

Fabrizio Bosso’s Quartet in NYC

Fabrizio Bosso, the esteemed trumpet player, is coming to New York City’s Italian Cultural Institute to perform with his quartet on June 20.
Facts & Stories

Dual Language Programs are Riding High in New York City

The event at the Italian Cultural Institute of New York on June 13, dedicated to the presentation of DLP in NYC schools by In Italiano – Bilinguismo a New York, was an amazing success. It was made possible thanks to the hard work of the Italian institutions, NYC public schools and two incredibly strong women
Op-Eds

The Acquarius and The Recurrent Cycles of Human History

For the past 25 years, on my first day of an introductory history course, I ask students why they hate history. At first, they are surprised and even astonished by my question. But they soon lose their reticence and offer all the usual answers: “history keeps repeating itself;” “we never learn from history;” “history has no importance in our contemporary world or my life.” As professional historians, we have perhaps failed in our duty to fully engage the public with the past. I can’t help thinking of this failure as we witness hour-by-hour the fate of 630 human beings literally adrift at sea in the Mediterranean. Their lives hang in the balance because of the political choices and poisoned culture of contemporary Italy.
Facts & Stories

Team Colavia/Bialetti En Route to Defend Their #1 Title

Team Colavita/Bialetti takes on another race in hopes of remaining victorious and #1 at the Harlem Cycling Skyscraper Classic!
Op-Eds

Standoff on Migrants Splinters the EU

When 629 migrants were en route by sea to Italy on June 10, Interior Minister Matteo Salvini declared that no Italian port could accept them. "Saving lives is a duty, but turning Italy into Europe's refugee camp, no," he stated. Spain is to take them in, but the EU is splintered on this.
Facts & Stories

The Castle of Oliveto Just Might Be the New Home for You

Looking for a new home near Florence? Well, The Castle of Oliveto might be the new home for you! According to experts, the Famous Brunelleschi medieval castle is on the market for sale.
Op-Eds

Foreign Affairs Upstage Policy, Stir Up a Hornet's Nest

In a globalized world it is hardly surprising that foreign affairs occupy more political space than ever before. In particular, the new Italian government's overture to Putin's Russia stirs up a hornet's nest.
Facts & Stories

“It Will Be Chaos”: Stories of Human Strength and Resilience

"An epic, yet intimate portrait of lives in transit and the human consequences of the refugee crisis spanning the Mediterranean. It Will Be Chaos unfolds between Italy and the Balkan corridor, focusing on two unforgettable refugee stories of human strength and resilience in search of a better and safer future." In conjunction with World Refugee Day on June 20, the documentary film directed by Lorena Luciano and Filippo Piscopo is going to debut Monday, JUNE 18 (8:00–9:35 p.m. ET/PT) on HBO
Art & Culture

Giacometti's Illustrious Works Make Their Way to the Guggenheim

An art exhibit that explores the depths of human perception and the many perspectives of the human mind as well as the human body. Interested in learning more? Alberto Giacometti, infamous 20th century modern artist, has his artwork displayed at the Guggenheim for the public to examine and be captivated by the art created by an imaginative spirit until Sept. 12
Facts & Stories

Italian Dual Language Programs: Join the Bilingual Revolution in New York!

The event promoted by "In Italiano - Bilinguismo a New York" on June 13th at the Italian Cultural Institute in New York is addressed to all those who want to join the Big Apple's linguistic revolution
Art & Culture

Visconti Retrospective Hits the Big Apple

Istituto Luce Cinecittà, in collaboration with the Film Society of Lincoln Center, presents a retrospective of Luchino Visconti’s legendary works from June 8 until June 28.
Life & People

"Festa della Repubblica" in New York: Tributes, Concerts, Food and Much More

On June 5th the Italian institutions in New York celebrated the Republic Day with some exciting events including touching tributes, good music and quality food. On this special occasion, a tree was dedicated on 690 Park Ave. to honor Italo Calvino for the 61st anniversary of The Baron in the Trees' publication

Focus in Italiano

Opinioni

Quando la vita e la morte galleggiano sullo stesso scafo...

Quando si arriva a concepire che i bambini, i nostri, siano “diversi” dai loro, allora le parole iniziano a devastare l’umano come al tempo del Terzo Reich. La giustizia più che essere dovuta per diritto di umanità è sottomessa alla sola regola economica. Il problema delle sponde, dei grandi movimenti migratori che interessano il mondo ad ogni latitudine, non si risolverà chiudendo i porti o minacciando di chiuderli. Masse di popoli, spinte dalla fame, dalla disperazione, dalle guerre, tutte frutto di un colonialismo del passato e di una corruzione del presente non sono governabili, non per sempre. Paesi poveri, gente del Sud del mondo, che si muove in cerca di aria irresistibilmente, come prigionieri di cave inospitali, che per respirare allungano la testa fuori, verso l’alto, in attesa di futuro, non si possono respingere per sempre.
Arte e Cultura

Avviso di selezione per un impiegato a contratto all' I. I. C. di New York

Si pubblica, a gentile richiesta, il bando del concorso presso la sede dell'Istituto Italiano di Cultura a New York. Scadenza: ore 24 del giorno 13 luglio 2018
Opinioni

Per questo non resterò neutrale

E' arrivato il tempo del coraggio. Ignavi li chiamava Dante che li colloca in un posto incolore dell'oltretomba... Non resterò a guardare se viene schiacciato chi per il colore della pelle è considerato straniero, chi per sesso è ritenuto nemico, chi per diversità di opinione è visto come un appestato. Credo nel paradiso domani e spero che un giorno ci possa essere un posto anche per me, indegno, lo spero fortemente. Semmai preferisco l'inferno per amore della libertà e dei fratelli, piuttosto che la devastante sterilità di un mondo fatto di ignavia, preferisco farmi trovare alla porta della verità con i coraggiosi superstiti di ideali per raccontare un mondo diverso: "Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio si alzò e andò ad aprire e vide che non c'era nessuno" (Martin Luther King).
Fatti e Storie

Italian Dual Language Programs: unitevi alla rivoluzione bilingue a New York!

L'evento promosso da "In Italiano - Bilinguismo a New York", previsto per il prossimo 13 giugno all'Istituto Italiano di Cultura a New York, è rivolto a tutti coloro che vogliono prendere parte alla rivoluzione linguistica della Grande Mela
Opinioni

Il nostro messaggio nella bottiglia. Facciamo rete!

Tra la mani avete un’edizione speciale per festeggiare i primi cinque anni di i-Italy Magazine, con una selezione dei nostri migliori servizi, le interviste, i reportage pubblicati. Inoltre, quasi tutti sono il racconto cartaceo di servizi televisivi. Compie infatti 5 anni anche il nostro programma “i-ItalyTV” in onda ogni domenica alle 13 su NYC Life. Il portale web i-Italy.org, invece, ne farà 10 tra qualche mese, essendo stato varato nel maggio 2008!
Fatti e Storie

Domenica 3 giugno, XV Giornata Nazionale Italiana dello Sport

New York vede la sua prima maratona italiana al Central Park quest'anno, ma tutto il mondo ha un appuntamento sportivo annuale diventato ormai una piacevole tradizione. Il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, il Segretario Generale, Carlo Mornati, Il Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ministro plenipotenziario Luigi Maria Vignali, insieme al Presidente della conferenza dei Presidenti Regionali CONI, Gianfranco Porqueddu, e al Delegato USA del CONI, Mico Licastro, hanno presentato – al Foro Italico la scorsa settimana – la XV Giornata Nazionale dello Sport, che si svolge contemporaneamente il 3 giugno su tutto il territorio Nazionale. Malagò e Mornati, alla presenza del Presidente della FITRI Luigi Bianchi, hanno premiato Valentina Rosamilia e Nina, due triatlete italo-svizzere che si sono classificate rispettivamente al primo e al terzo posto nella Finale Nazionale dei Campionati di Duathlon svoltisi a Cuneo lo scorso aprile. La giornata quest’anno incentrata sul tema "Lo sport difende la natura", vicino alle istanze declinate dal CIO attraverso l'Agenda 2020, nella quale la sostenibilità ambientale viene identificata come una delle finalità da perseguire, partendo dalla responsabilità che lo sport ha dal punto di vista educativo e sociale anche nel preservare, tutelare e valorizzare la natura.
Fatti e Storie

La nave Alpino in sosta a New York!

New York è la 3ª tappa della Campagna in Nord America per la Fregata Europea Multi Missione della Marina Militare ( DAL 1 AL 5 GIUGNO)
InItaliano - Italian Bilingual Families for Dual Language Education in NY's Public Schools
Arte e Cultura

Viva l'Italiano nelle scuole pubbliche americane

Nell’anno scolastico 2018-19 inizieranno due Dual Language Program (il primo a Manhattan presso la PS 242 a West Harlem ed il secondo presso la PS 132 a Williamsburg). Questo grazie al lavoro due mamme: Stefania Puxeddu e Benedetta Scardovi-Mounie. La loro mobilitazione ha aperto la strada e la speranza anche per altri genitori. A livello istituzionale il Consolato Generale d’Italia a New York e lo IACE hanno sostenuto e continuano a sostenere pienamente l’ iniziativa
Fatti e Storie

L’Italia corre a Central Park per celebrare la Festa della Repubblica

È stata presentata al New York Road Runners Center l’attesissima “Italy Run by Ferrero”, che domenica 3 giugno vedrà 11.000 persone dare un tocco di (tri)colore al cuore di della Grande Mela
Arte e Cultura

Arriva italiAMO, la nuova app della Farnesina per imparare l’italiano

Tra le app gratuite per dispositivi Android su Google Play e iOS su App Store arriva italiAmo, un corso di lingua e cultura italiana di livello A1 per imparare le basi dell’italiano, scoprire le bellezze del nostro paese e promuovere le eccellenze del Made in Italy. L’app e' realizzata dal MAECI in collaborazione con IED e ovosodo.
Arte e Cultura

Con il Portale del MAECI, il mondo parla italiano

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha realizzato una piattaforma interamente dedicata all’insegnamento della nostra lingua e alla promozione della cultura del Bel Paese all’estero, fruibile da tutti coloro che hanno necessità o piacere di apprendere l’italiano, o anche solo voglia di valorizzarlo.
Arte e Cultura

Patrizia Di Carrobio. La vostra amica con la vita a gioiello

Incontriamo Patrizia Di Carrobio, commerciante di gioielli, diamanti e pietre preziose. Ci racconta del suo ultimo libro - in lingua italiana ed inglese - nato per condividere con i lettori la sua passione per i gioielli attraverso aneddoti, storie e ricordi legati anche alla sua stessa vita. “Una collana di perle e di capitoli che si inanellano per poi fare un libro.” ci dice. Nata in Canada, ma con radici siciliane, Patrizia Di Carrobio ha vissuto a Bruxelles, Roma, Milano, Londra e New York. Ma va detto, non si conosce bene Patrizia se non si sa del suo forte legame con Palermo e Pantelleria. ------------------------------------------- Il 23 maggio 'Una vita a gioiello', curato da Francesca Joppolo e illustrato da Marco Milanesi) sarà presentato alla Casa Italiana Zerilli Marimò - NYU
Arte e Cultura

Mamme, papà... Quest'appello è per voi

Due mamme - Stefania Puxeddu e Benedetta Scardovi - hanno raccolto, nelle scorse settimane, numerose adesioni da parte di famiglie con bambini in età prescolare per l’attivazione di una sezione bilingue inglese-italiano (Dual Language Program) in una scuola pubblica di Manhattan. Ora occorre il vostro aiuto. Occorrono sempre più firme per perorare la causa presso le autorità competenti del DOE e presso il Sovrintendente del distretto. E' importante aumentare il numero di famiglie interessate al programma. Tali famiglie potranno contare sul sostegno dello IACE per il Dual Language Program, sia attraverso l’assistenza finanziaria per il salario del docente, sia per l’acquisto di materiale didattico e delle risorse curriculari necessarie. Anche il Consolato Generale d’Italia di New York ha espresso la volontà di appoggiare il DLP Italian.
Opinioni

6 aprile 2018. L'Aquila, nove anni dopo

Ma troppi fabbricati restaurati e rimessi a nuovo sono purtroppo ancora vuoti. La scena offerta da palazzi secolari dall’aspetto oggi nuovissimo, contigui a cantieri con le gru in movimento, è invero singolare anche per chi ne ha esperienza quotidiana. Si ha l’impressione di uno spazio cittadino in divenire, incompiuto, direi informe, dove tutto deve ancora succedere in un futuro dalle dimensioni ignote. Ricordo che un politico in auge all’epoca del sisma, dopo avere sorvolato la città subito dopo il catastrofico evento, disse che per rifarla ci sarebbero voluti almeno trent’anni. Se dopo nove anni la metà è rimessa a nuovo, possiamo essere ottimisti sui tempi a venire.
Fatti e Storie

"Being Leonardo da Vinci' diventa un film

L’Italia avrà un’opera cinematografica che racconta la storia del suo grande genio rinascimentale Leonardo da Vinci. Sarà scritta, diretta e recitata dal drammaturgo Massimiliano Finazzer Flory
Arte e Cultura

Quella piccola chiesa della Madonna d'Appari, a Paganica

Quei posti italiani che sono nel nostro cuore, e memoria. Omaggio ad un'antica tradizione della Valleverde, ai piedi del Gran Sasso, la Madonna d'Appari
Fatti e Storie

Libri. L'emigrazione da studiare

L’emigrazione nei libri di scuola per l’Italia e per gli italiani all’estero. Un volume della Fondazione Migrantes
Arte e Cultura

Evviva la lingua italiana nelle scuole americane!

Raddoppiato in cinque anni il numero dei ragazzi che studiano italiano nelle scuole americane degli stati di New York, New Jersey e Connecticut
Opinioni

Pasqua. E la vita intera viene provocata ...

È così difficile la Pasqua che anche i preti fanno fatica ad annunciarla, perfino a parlarne tra di loro. Più facile per loro l’allegoria del presente da rintracciare nella narrazione del bene da fare e del male da evitare, del peccato che condanna al castigo e della grazia che consegna al paradiso, che fare i conti con il mestiere esaltante e arduo di chi deve vedere per sé e far vedere agli altri l’Oltre, al di là del già visto, e proclamare vinta la morte e consegnata per sempre la storia alla Pasqua di ogni resurrezione.
Opinioni

Pasqua, festa complicata da raccontare

Augurare buona Pasqua non è fatto di circostanza, è gioia di futuro da passare, speranza da raccontare, coraggio da organizzare, stile di vita da proporre, è gridare che la terra del cielo è in nostro possesso, eredità d’amore concessa all’umano.
Fatti e Storie

Venerdì Santo, in Abruzzo e nelle regioni del Sud Italia

Miserere nelle processioni del Venerdì Santo, in Abruzzo e nel Meridione d'Italia
Fatti e Storie

ITALIAN WINE – TASTE THE PASSION

Presentata a New York, in occasione del GALA ITALIA 2018, “Italian Wine – Taste the Passion” la campagna di comunicazione realizzata dall’Agenzia ICE per promuovere il vino italiano sul mercato USA.
Fatti e Storie

Grandissimo successo per la 33ma edizione del Gala Italia

New York 27 marzo - Assegnati i “Wine Leader Awards” per il 2018. Con un grandissimo successo si è tenuta lunedì 26 marzo, sotto l'alto patronato dell’Ambasciatore Italiano a Washington, Armando Varricchio, la 33ma edizione del GALA ITALIA. La grande manifestazione italiana si è svolta nella elegante Grand Ballroom dell’Essex House di Manhattan gremita di giornalisti e VIP che hanno potuto degustare i grandi vini italiani che lo scorso novembre, durante la presidenza italiana, sono stati presentati al Consiglio di Sicurezza dell’ONU.
Opinioni

Buonismo, vera malattia morale di questo secolo

Sono irreparabili i danni sul piano sociale in ambito pedagogico dove è più pertinente parlare oggi di “ lassismo” o “ permissivismo” che hanno sottratto bambini e giovani al senso del sacrificio e della disciplina. Senza generalizzare, le conseguenze di ciò sono sotto gli occhi di tutti: droga, comportamenti devianti, imbarbarimento dei costumi, mancanza di rispetto per gli educatori, siano essi della famiglia o della scuola, fino alla perdita totale di qualsiasi freno inibitorio. Uccidere è solo uno stadio di tale decadenza. E purtroppo, non ultimo.
Gourmet

Emilio Vitolo. Una vita per la ristorazione in America

Cos’è rimasto di Little Italy a Manhattan? Lo storico quartiere è infatti sempre più snaturato e mangiato da SoHo e da Chinatown. Sicuramente è rimasto il ristorante "Emilio's Ballato". Incontriamo Emilio Vitolo che dal 1989 ha rilevato e gestisce il locale storico nato nel 1956. “Io fuori dal mio ristorante sono un pesce fuor d’acqua. Mi manca l’ossigeno. In strada sono smarrito. Qui, nel ristorante, ci passo sette giorni a settimana.” Anche la Domenica? “Certo. Alle otto di mattina sono qui. Mi rilasso. Ascolto la musica. Leggo. Sistemo qualche cosa nel ristorante. Il ristorante e’ il mio mondo. E il mondo viene da me.” “Io so fare solo questo. E continuero’ a farlo. I am a winner (intercalare in inglese). Sono contento di essere nato povero. La poverta’ mi ha dato una carica incredibile. Eppoi benedico l’America che mi ha dato il successo.” Hanno mangiato da lui sia Obama che Trump. "Religione e politica fuori dal mio ristorante. Faccio il ristoratore.”
Opinioni

La Chiesa che non fa più scandalo ...

Se Cristo non fosse più scandalo o follia, se venisse ridotto a un simulacro per il potere terreno di Ratzinger o di Bergoglio, per sostenere l’uno tradizionalista, l’altro liberale, sarebbe per quell’annuncio, che ha sconvolto il mondo, una bestemmia. Ci sono due tipi di scandalo, il primo è quello degli uomini che seducono i deboli, i piccoli, ai quali bisognerebbe attaccare una pietra al collo per farli sprofondare nel mare. Il secondo è quello del Cristo crocifisso, che la ragione umana non può accettare, è una follia credere in una salvezza possibile arrivare da un condannato a morte, che grida contro l’ingiustizia di tutte le croci e rimanda al loro abbattimento.
Fatti e Storie

PAPA FRANCESCO DA PADRE PIO - Un crocevia tra passato e futuro

Sabato 17 marzo 2018, Papa Francesco si recherà in pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo in occasione dei cento anni dalla stigmatizzazione e cinquant'anni dalla morte di Padre Pio da Pietrelcina.
Opinioni

Quando si preferisce l’ignoranza alla verità

A volte si fanno chilometri per raggiungere un santuario, si attendono ore per essere ricevuti da un santone o un veggente. E tuttavia non si riesce a incontrare Gesù nella persona sofferente e bisognosa. Senza far torto a chi nella chiesa quotidianamente lotta per la bellezza della parola, i fatti di Casapesenna non sono un caso, sono il frutto di una chiesa decadente che pur di continuare ad esistere, preferisce l’ignoranza alla verità.
Fatti e Storie

Italiani all'estero al voto

Il 4 marzo 2018 in Italia ci saranno le elezioni politiche per il rinnovo del Parlamento italiano. Anche i cittadini italiani residenti all’estero, iscritti nelle liste elettorali della circoscrizione estero, potranno esercitare il proprio diritto al voto per corrispondenza. Attenzione però, all’estero gli elettori voteranno per corrispondenza e riceveranno le schede elettorali entro metà febbraio e dovranno restituirle all’ufficio consolare ENTRO IL 1 MARZO ORE 16 LOCALI. Ma chi sono i candidati nella circoscrizione di Nord e Centro America? Proviamo ad aggiornarvi anche se colpisce la scarsità di notizie accurate su molti dei candidati. Alcuni hanno un sito, altri una pagina facebook personale, altri niente. Abbiamo cercato di raccogliere informazioni per aiutare chi voterà a fare delle ricerche più approfondite.
Opinioni

Per chi davvero ama e sa cos’è l’amore

È nella verità che bisogna dirsi, nella complicità delle scelte, negli sguardi d’intesa che una coppia costruisce e mantiene salda la sua unione
Fatti e Storie

Molise. “C’è da lavorare, non da disperare”

Intervista con Enrico Colavita. A cavallo tra la presidenza di Confindustria Molise appena avviata e la recentissima candidatura al Senato della Repubblica Italiana. Un imprenditore che da sempre ha creduto nelle reti d’impresa e che mette la sua esperienza a servizio del Paese e della sua regione, il Molise.
Fatti e Storie

La stella di Gina Lollobrigida brilla sul Walk of Fame

Intervista esclusiva con Gina Lollobrigida ed i responsabili di 'Filming on Italy'. Il 1º febbraio, il prestigioso riconoscimento del Walk of Fame è stato attribuito alla grande attrice italiana. Grazie alla richiesta di Tiziana Rocca e della sua Agnus Dei, la Hollywood Chambers ha votato all’unanimità. Un evento d’eccezione che si affianca al ricco programma di 'Filming on Italy', il festival realizzato da Rocca insieme all'Istituto Italiano di Cultura a Los Angeles, che quest’anno omaggia anche un’altra stella italiana, Monica Bellucci.
Opinioni

In una città senza madri i figli sono alla sbando

Ma a Napoli accanto agli scugnizzi c’erano le madri, c’erano loro dove la legge latitava, dove lo Stato non riusciva a organizzare convivenza civile, dove la chiesa, la scuola non riusciva a passare una parola di senso: mamma a Napoli era dire casa. E le madri di Napoli quelle del popolo o della nobiltà erano carnali, violente, feroci nel loro essere possessive e protettrici dei loro figli: cambiavano i Signori che comandavano questa città, ma chi davvero regnava erano le madri. Anche quando avevi avuto la disgrazia di perderla la madre, di non averla mai conosciuta, questa città non ti lasciava senza un’immagine indispensabile per sopravvivere. Non ti chiamavano trovatello né orfano, ma figlio della Madonna. La guerra, gli americani, le nuove dinamiche di famiglia e di cultura che polverizzeranno il ruolo della donna madre, piano piano, qui più che altrove, trasformeranno la città in terra di nessuno
Arte e Cultura

Con la combattente Fiorella Mannoia

Tra donna e donna. Conversazione con l’artista che, dopo uno straordinario anno di live in tutta Italia e in Europa, farà il centunesimo concerto con il suo 'Combattente Tour' in America. Si esibirà presso il Town Hall. Per la prima volta nella sua carriera avrà una serata tutta sua a New York. Una conversazione tra donne fragili, ma 'combattenti'. Si parla dii America, di musica, ma anche delle inquietudini che attraversano questi giorni, del Sud, di Pino Daniele, delle donne di tutte le età, dei giovani e la musica, dei nostri sogni, di #Metoo…
Fatti e Storie

ECONOMIA - Il Sud che funziona

Imprenditori illuminati, sindaci efficienti, giudici in trincea. C'è un mezzogiorno che non si piange addosso. Che ha fretta di diventare grande. Corre, innova, esporta, un Sud che non ti aspetti, fatto di grandi e medie imprese che crescono come quelle del Nord
Fatti e Storie

ECONOMIA - Anno record per la Bei: Italia primo mercato

La Banca europea per gli investimenti (BEI) fornisce finanziamenti per progetti che contribuiscono a realizzare gli obiettivi dell’UE, sia all’interno che al di fuori dell’Unione. Il 2017 è stato un anno record per la Bei in Italia che risulta così il primo Paese d’Europa per la quantità dei finanziamenti ricevuti
Opinioni

Le parole ... parole... della politica

Insopportabile, insostenibile, inconsistente politica parolaia, becera propaganda ad uso di sudditi ignoranti e sprovveduti, mercato truccato della vendita “del tutto è possibile se scegli noi”, volgarità di partiti che, in questa noiosa e volgare kermesse elettorale, rappresentano solo se stessi. E qualcuno spera perfino di portare la gente al voto! Si ha come la sensazione che mai come oggi, mentre la parola “democrazia” viene usata a sproposito da destra a sinistra, se ancora esiste una destra e una sinistra nella politica italiana, mentre attraversa il quotidiano come se fosse valore acquisito, ne abbiamo perso di vista la sua forza reale, e così facciamo di questa magica parola un uso nauseante, come nauseante è quello di responsabilità, di partecipazione.
Fatti e Storie

Sul voto degli italiani all’estero

Riceviamo a pubblichiamo il comunicato del Segretario Generale CGIE sulla sentenza del Tribunale di Venezia sulla presunta incostituzionalità della procedura che regola il voto degli italiani all’estero
Opinioni

Il vero mestiere della Chiesa

Il destino della Chiesa si gioca sulla sua capacità di essere credibile nella Parola che annuncia, comprensibile nella verità che passa, creduta oltre il detto. “La sfida grande della Chiesa oggi è diventare madre, non una Ong ben organizzata”. Capisco che è difficile cambiare i paradigmi interpretativi in un mondo in rapido mutamento, capisco che quando Papa Francesco fa affermazioni come questa rischia, ma rischierebbe di più e con più vantaggio per la Chiesa se oltre le parole dicesse o facesse dire alla Chiesa gerarchica come realizzare il cambiamento, come far mutare le strutture di governo ecclesiastico e di annuncio della Parola.
Fatti e Storie

Un ingegnere ambientale italiano alla guida del MedWet

Alessio Satta, ingegnere ambientale sardo, alla guida del MedWetnuovo organizzazione internazionale per la tutela e la valorizzazione delle zone umide del Mediterraneo